Presepe

Vecchia Val di Susa…

Nella chiesetta di San Valeriano, quasi a ridosso della montagna, c’è una piccola cappellina scavata nella roccia, piena di ex-voto, dove secondo la tradizione il Santo inseguito dai suoi persecutori trovò rifugio.

download (5).jpg

Proprio nella cappelletta vennero ospitati i Pupazzovi per due Natali, per rappresentare un presepe ambientato nella Valle tra la fine dell’800 e l’inizio del 900.

download-4

Quindi gonne lunghe, capelli raccolti e colori scuri per le donne e uomini con giacche, camicie bianche e baffi .

img_20161210_120034

img_20161210_120147

Ogni momento si prestava in quell’estate, mentre realizzavo il presepe, per cercare spunti, così nel mio girovagare in bicicletta ogni occasione,nell’incontrare case rustiche e baite era buona per essere “pupazzovizzata “…..

img_20161217_123241img_20161217_123253img_20161217_123313img_20161217_123317img_20161217_123332img_20160720_112550

Questo presepe è stato realizzato tra l’agosto e il dicembre del 2004 e credetemi è stata un autentica soddisfazione !!!

OBELIX.gif

I Pupazzovi, se volete, vi danno appuntamento a questa sera verso le 19.00 per parlare ancora di Natale….

Nel frattempo inizio con l’augurare a tutti quanti voi che ci avete seguito in questo anno con tanta simpatia….

Auguri_DICA.png

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

L’Immacolata

Oggi è la festa dell’Immacolata e come vuole la tradizione si può incominciare ad addobbare le nostre case con il presepe e l’albero di Natale in occasione della festa più bella dell’anno.

Natale è la festa che ricorda la nascita di Gesù Cristo , il Salvatore, ma questa straordinaria storia ha avuto inizio quando….

pb278864

Un giorno un angelo apparve a Maria nella sua umile casetta per dirle che lei, fanciulla libera dal peccato, sarebbe diventata la madre del Salvatore.

Maria accettò e da quel momento tutto ebbe inizio…

160-angelico_annunciazione

Non me ne vogliano gli amanti della pittura e nemmeno eventuali discendenti del Beato Angelico, l’autore di questa splendida Annunciazione ma io mi sono divertito un mondo a “pupazzovizzarla”…..

 

BUONA FESTA DELL’IMMACOLATA A TUTTI !!!

Il presepe

Natale è passato, è ora di smontare i presepi nelle nostre case…

Queste foto risalgono ad una esposizione alla quale i Pupazzovi hanno partecipato qualche anno fa.

Questo presepe era stato ambientato in un ipotetico borgo montano di fine 800 e presenta personaggi al lavoro e anche le casette.

 

                     La natività

P1045414

 

P1045415

P1045416

P1045418

 

 

I Re Magi

Dal lontano oriente sono giunti per rendere omaggio a Gesù bambino tre saggi.

I loro nomi sono: Gaspare,Baldassarre e Melchiorre.Pc068716

Hanno portato in dono al bambinello: oro,incenso e mirra.

Per giungere a destinazione hanno seguito la stella cometa che li ha guidati nel loro lungo cammino fino a Gesù bambino.

P1018686

La coppietta

Dalla bassa Val di Susa dopo un lungo viaggio è giunta davanti alla grotta questa sorridente coppia di simpatici personaggi.

 

Pc068696

 

Indossano il costume tipico della loro terra e adesso sono felici,dopo aver percorso tanta strada, di poter ammirare il bambinello.

Che gioia !

Quanta allegria davanti alla grotta, le persone accorrono felici perchè è nato Gesù bambino.

Qualcuno ha portato anche il proprio strumento musicale per fare festa.

Quest’uomo suona il mandolino..

P1018636

quest’altro il violino…Pc068709

l’ultimo invece la fisarmonica.P1018665

Insieme allietano Il bambino con una delicata ninna-nanna.

I pastorelli

Guidati dagli angioletti sono giunti alla grotta anche questo pastorello e sua moglie portando dei doni.P1018677

Hanno affrontato la strada illuminando il sentiero con la debole luce di una candela.P1018653

Adesso che sono arrivati davanti al bambino sono felici.

E’ nato !!!

P1018687

In una  povera grotta è nato il bambino Gesù .

Viene deposto nella mangiatoia da sua mamma Maria e riscaldato grazie al fiato del bue e dell’asinello.

In cielo gli angioletti cantano festosi e i pastorelli accorrono per rendergli omaggio.

 

 

L’acquaiola

Pc068691

Qui in città la vita è tutta un gran fermento anche perchè la notizia dell’imminente nascita di un bambino speciale sta volando di bocca in bocca. La nostra acquaiola fa molta strada per andare al pozzo e presto si metterà in cammino anche lei come gli altri per andare ad omaggiare il bambinello.